SANREMO, 3 ottobre, ore 11.20 – Nel corso della conferenza stampa, tenutasi oggi alle ore 11.20, Sergio Maiga, presidente del Comitato Organizzatore del 67° Rallye Sanremo, del 12° Sanremo Leggenda, del 35° Sanremo Rally Storico e della 34esima Coppa dei Fiori di regolarità e Simone Bettati, direttore di gara, hanno comunicato quanto segue:

“Sono spiacente di comunicare l’interruzione definitiva della 67esima edizione del Rallye Sanremo e delle gare ad esso collegate. Le squadre dell’organizzazione hanno lavorato tutta la notte per rendere praticabile il transito e possibile il passaggio sulle prove speciali. Purtroppo le strade dell’entroterra di Sanremo sono gravemente rovinate dal maltempo. Inoltre, causa l’emergenza maltempo, servizi essenziali per il rally ci sono stati tolti in quanto impegnati sul territorio. La Prefettura ha di conseguenza revocato le autorizzazioni allo svolgimento della gara. Nel passato noi organizzatori del Rallye Sanremo abbiamo vissuto esperienze molto difficili, ma questa è la peggiore di tutte. Voglio ringraziare chi ha lavorato per permettere lo svolgimento del Rallye Sanremo e in particolare il sindaco di Sanremo, Alberto Banchieri, per la vicinanza con il Comitato Organizzatore e per l’impegno messo per rendere possibile la gara” ha affermato Sergio Maiga.

Il direttore di gara, Simone Bettati ha aggiunto: “Sono oltre dodici ore che squadre e mezzi lavorano per ripristinare le strade. Abbiamo sperato di poter svolgere la gara sino all’ultimo momento, ma man mano che il lavoro procedeva la situazione peggiorava, con nuovi alberi caduti e nuove frane sulle strade. Abbiamo lavorato intensamente fino all’ultimo per effettuare la gara, ma alla fine, ricevuta il diniego dalle autorità, ci siamo fermati, anche e non meno importante per rispetto delle popolazioni del territorio così duramente provate da questa ondata di maltempo. Le squadre di ripristino strade continuano a lavorare per permettere alla gente di tornare alle proprie case in alcuni paesi dell’entroterra bloccati da frane”.

La conferenza si è conclusa con il saluto di Sergio Maiga e l’appuntamento all’edizione 2021 del Rallye Sanremo.