Sono stati pubblicati e sono scaricabili nelle sezioni riservate alle singole gare oppure cliccando i link sotto gli elenchi iscritti del sessantaseiesimo Rallye Sanremo e dell’undicesima edizione del Sanremo Leggenda.

Elenco 66°Rally Sanremo

Elenco 34°Sanremo Rally Storico

Elenco 11°Sanremo Leggenda

Elenco 33°Coppa dei Fiori

Foto Burlando

A corollario delle tre gare valevoli a diverso titolo per il Campionato Italiano vi sarà l’11esima edizione del Sanremo Leggenda, il rally valevole per la Coppa Italia Seconda Zona che avrà il suo prologo con la distribuzione dei radar domenica 7 aprile, distribuzione che proseguirà mercoledì 10 e giovedì 11 aprile, e le ricognizioni del percorso nelle stesse giornate. I concorrenti torneranno a Sanremo venerdì 12 aprile per le verifiche sportive e tecniche in programma dalle 8.30 alle 13.00 e per scaldare i muscoli con lo Shake Down facoltativo dalle ore 10.00 alle 12.30.

Il confronto con il cronometro sarà concentrato della giornata di sabato 13 aprile con partenza alle ore 7.00 ed arrivo alle 15.55 dopo aver affrontato un percorso di 241,10 km suddiviso in sei prove speciali per 65,32 km di tratti cronometrati. Lo scorso anno il successo sorrise a Gabriele Cogni-Marco Pollicino (Škoda Fabia R5) che hanno preceduto di 1’26”9 Davide Riccio-Monica Cicognini (Ford Fiesta R5) e di 2’23”4 Dario Bigazzi-Monica Briano (Renault Clio R3).

Foto Burlando

Quella del 2019 sarà l’undicesima volta in cui nella quattro giorni del Rallye di Sanremo prenderà il via il rally nazionale Sanremo Leggenda. La manifestazione, valida per il trofeo di zona, sarà come sempre abbinata al CIR con il quale condividerà le medesime prove ma un chilometraggio ridotto.

Nato come un contorno della serie maggiore il Sanremo leggenda è ormai un must immancabile tra le competizioni liguri. A darne prova la grande affluenza di equipaggi che ogni anno ne calcano il palco partenza.

Al rally nazionale possono partecipare tra le quattro ruote motrici sia le velocissime auto della classe R5 che le più datate ma sempre prestazionali auto delle classi S2000 e N4. Tra le due ruote motrici appassionanti saranno le sfide nelle classi R2, R3 e Racing Start Plus.

L’edizione 2018 ha visto un dominio assoluto della Skoda Fabia R5 portata in gara da Gabriele Cogni navigato da Marco Pollicino saliti in cattedra dalla alla prima speciale per non scendere più fino all’arrivo. A completare il podio, secondi, Davide Riccio e Monica Cicognini su Ford Fiesta R5 mentre Dario Bigazzi navigato da Monica Briano sono andati a occupare il gradino più basso del podio con la loro Clio R3C.